giovedì 31 dicembre 2009

Il mio Quotidiano (di Stefano Pizzutelli)

Non era Cuore, nemmeno Tango,
non era oro, nemmeno fango,
era uno spazio, giovane e forte
settanta numeri unendosi a coorte.

Che grazia, che forza, coraggio e coerenza
un sogno di gloria targato Potenza
le vite, si sa, non saranno le stesse
senza vignette e senza QS.

Da Giulio Laurenzi è partita l'idea
ha invaso l'Italia come una marea
un Inserto Satirico ha messo la quarta
mordendo e ridendo sul web e su carta

La satira è davvero una strana materia,
sa essere scomoda ed essere seria,
e certamente non è modo di dire
che una risata li può seppellire
quei putridi, sordidi e loschi figuri
che rendono peggio di laidi tuguri
una nazione provata e sfiancata,
illusa, adescata e dopo stuprata.

Ecco cos'era il nostro QS
era dare parola a parole inespresse
dilettanti geniali, matite e cervelli
dei Brancaleone con fogli e pastelli

Un sogno stupendo era il nostro giornale
non era perfetto, ma questo è normale
era lotta, era pace, era grinta, era cuore
intinto nel fiele, mischiato a sudore

Dai Giulio, ripensaci, proviamoci ancora
portiamo le tenebre lì verso l'aurora,
di ridere e crescere abbiamo bisogno
nel mondo reale, non solo nel sogno

Stefano Pizzutelli

lunedì 28 settembre 2009

lunedì 14 settembre 2009

lunedì 7 settembre 2009